Rolfing

ROLFING® a Firenze

 

che cosa è il Rolfing?

La teoria della Dr. Rolf è che la causa del disagio fisico, psichico ed emozionale, sia contenuta nel tessuto connettivo e nella relazione che esso ha con il campo gravitazionale terrestre.

La dottoressa Rolf spiega che in ognuno di noi, esiste un allineamento ottimale e naturale, una interazione più armonica tra noi stessi e la gravità. La perdita dell’allineamento dovuto alla influenza di fattori esterni, causa stress che può determinare in un vero e proprio disagio. Questo è la sintesi e il cuore del Rolfing.

La rete fasciale unisce tutte le strutture interne del corpo: un tessuto connettivo plastico che collega e suddivide le singole unità funzionali.La fascia cambia costantemente e si adatta in risposta alle domande del corpo di ciascun persona. Reagisce ai danneggiamenti fisici – ad esempio in una articolazione – producendo materiale in eccesso per aumentare la stabilità e il sostegno. Tuttavia può produrre più di quanto necessario. Nel tempo, la stabilizzare del movimento, si trasformerà in riduzione della mobilità, portando a cambiamenti posturali e modificando gli schemi di movimento.

Prima e dopo le dieci sedute di Rolfing

12

 

 

La Dr. Rolf ha definito la fascia come l’organo della forma e ha suggerito che attraverso l’intervento con un movimento sul tessuto adeguato e finalizzato si può ottenere benessere e sollievo. Attraverso il tocco del Rolfing, può essere restituita elasticità al tessuto e la sua capacità di scivolamento sugli altri tessuti; il corpo allora si allineerà in modo che possa funzionare con più facilità. Con l’introduzione dell’influenza della gravità sullo stato di benessere del corpo, la Dr. Rolf ha aperto un nuovo terreno. Oggi la ricerca scientifica sostiene la sua saggia intuizione.